Efficacia di depurazione

 

In condizioni ottimali di impostazione, i test pilota effettuati presso l’Eawag a Opfikon e a Losanna con molte sostanze in traccia hanno consentito di raggiungere un’eliminazione superiore all’80% rispetto alle acque di scarico non trattate. Si è riscontrato che il carbone attivo - come l’ozono - ha una buona efficacia ad ampio spettro. Tuttavia, è difficile rimuovere alcune sostanze - come con l’ozonizzazione -, per es. i mezzi di contrasto iodati a uso radiologico.

Quali parametri influenzano l’efficacia di eliminazione del carbone attivo?

  • Dosaggio
  • Tempo di permanenza dell’acqua e del CAP
  • Carbone attivo utilizzato
  • Luogo del dosaggio
  • Ricicli

L’efficacia di eliminazione è influenzata soprattutto dal dosaggio e dal riciclo.

Eliminationsleistung einer PAK-Anlage bei unterschiedlichen Dosierungen sowie mit und ohne Rezirkulation in die Biologie (R) (Daten aus Zwickenpflug et al. 2010)

Quali sono gli effetti collaterali positivi di un dosaggio CAP?

  • Minore concentrazione di DOC e COD (chemical oxygen demand o domanda chimica di ossigeno) negli effluenti.
  • Migliore eliminazione del fosforo.
  • In combinazione con un filtro, migliora la qualità dell’acqua rispetto ai germi patogeni.
  • Rimozione di coloranti, tensioattivi, sostanze odorose e aromatiche.

Oltre alla rimozione quantitativa dei microinquinanti, il trattamento con CAP riduce gli effetti indesiderati sugli organismi acquatici (es. effetto estrogeno). Diversi test in vitro e in vivo hanno dimostrato che la qualità delle acque di scarico trattate con CAP è notevolmente migliorata, il che determina una migliore qualità anche delle acque di superficie.

xeiro ag